Tools

Lunedì, 06 Dic 2021

Ulisse 4 assi Dental Milling

E-mail Stampa PDF

 

SISTEMA DI FRESAGGIO ULISSE 4 ASSI PASSO-PASSO PER ZIRCONIA, PMMA, CERA DA FUSIONE, DISSILICATO DI LITIO, TITANIO E CROMO COBALTO

-              La Ulisse 4 assi è la  macchina progettata per la fresatura dentale di protesi in per zirconia, pmma, cera da fusione, dissilicato di litio, titanio e cromo cobalto

- Abbiamo cercato di mantenere la compattezza, le qualità costruttive, la facilità di utilizzo.

- La carenatura completamente chiusa della Ulisse 4 assi per i metalli, previene la fuoriuscita di polvere e limita al massimo la rumorosità durante la fresatura

- Il mandrino ad alta frequenza è silenzioso e consente elevati valori di avanzamento, i cuscinetti di precisione su cui è montato il mandrino assicurano un ottimo risultato qualitativo della superficie in lavorazione

- Il cambio automatico dell’utensile, a 6 posizioni, consente di completare l’intero processo di fresatura, dalla sgrossatura iniziale alla finitura finale anche per differenti materiali, senza necessità di interventi da parte dell’operatore

- Il controllo automatico del movimento e della compensazione degli assi, garantisce l’elevata accuratezza, necessaria per questo tipo di lavorazioni

- Il 4° asse, con un’inclinazione di 360°, consente di eliminare la maggior parte dei sottosquadro .

- La macchina è in grado di lavorare in bagnato permettendo anche la lavorazione dei metalli e della vetro ceramica

- È un sistema aperto: il software Cam della Ulisse 5 assi è in grado di utilizzare files in formato standard STL, ma anche di importare file di sistemi chiusi come: Procera®, Sirona®, Cercon®, Sweden&Martina®, Etkon®, 3Shape®, Cyrtina®, LAVA® e da tutti i sistemi aperti (SmartOptics®, Dental Wings®, Wieland®, Imetric®, Evirsa®, Scansystem®, Open Technologies®, Medic Identica®, Breuckmann d-STATION®, EGS®, Maestro3D®, Laserdenta®, etc.).

 

 

 

CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SISTEMA DI FRESAGGIO ULISSE 4 ASSI

 

-I tre assi lineari sono movimentati utilizzando viti a sfere di alta precisione, con risoluzione dei motori passo passo 3 micron -  -Accuratezza di ripetizione +/-0,003 mm

- Mandrino con rotazione fino a 18.000 giri e potenza 2,5 KW

- Materiali lavorabili: Titanio, Cromo Cobalto, pmma, zirconia, nanocompositi, cera, fibra di vetro, vetro ceramica

- Provvista di tre ugelli per la lavorazione in bagnato della vetro ceramica – Guide lineari di precisione in acciaio temperato

- Area di lavoro completamente chiusa, con portellina frontale

- All’interno dell’area di lavoro il mandrino è ulteriormente incapsulato per una ulteriore garanzia di sicurezza contro le polveri

- Cambio automatico dell’utensile a 6 postazioni

- Controllo automatico della lunghezza dell’utensile mediante switch - Area di lavoro illuminata

- Minimo ingombro:dimensioni (larghezza/profondità/altezza) 800x900x1800 cm peso circa 400 kg

- Supporto disco/cialde da 98 mm

- Asse di rotazione di elevata precisione per lavorare i componenti a 360°

- Guide e motori completamente privi di giochi meccanici

- Misurazione e correzione automatica della posizione degli assi

- Movimentazione meccanica fluida, accurata e robusta

- -Garanzia 12 mesi (decade se viene fatto un uso improprio o non corretto della macchina) inclusa

- Software CAM SUM-3D incluso

- Imballaggio incluso

- Installazione e formazione obbligatoria all’uso del fresatore del software SUM-3D 700 €

-Optional sistema di refrigerazione utensile con liquido.

-compresa nella fornitura 5 coni (pinze esluse)

- Assistenza sul software primi 12 mesi (entro anno solare)

 

 

 

 

Semplice e performante

 
La soluzione SUM3D Dental nasce per rispondere alle esigenze degli operatori del settore che richiedono uno strumento di semplice utilizzo, flessibile ma che offra prestazioni elevate in tempi ridotti. Il software è utilizzabile con qualsiasi macchina utensile, da 3 a 5 assi, consentendo di preservare gli investimenti già fatti.


Una delle caratteristiche più significative è l’ottimizzazione dei tempi di lavorazione: ogni dente ha tempi di lavorazione estremamente ridotti.  Il tempo di apprendimento del software è quantificabile in meno di un’ora. Pochi comandi disposti in sequenza, in due gruppi di icone, la prima per i lavori standard e la seconda con i comandi avanzati.  Questo per aiutare l’utilizzatore ad essere produttivo praticamente da subito. Attraverso semplici passaggi, l’utente ottiene la lavorazione desiderata ottimizzando materiali, tempi e costi di produzione.


La barra degli strumenti è semplice ed intuitiva: creata in modo che l'operatore, seguendo le icone da sinistra verso destra, venga guidato nella creazione del percorso utensile da portare in macchina. Tutte le operazioni sono guidate in modo che non si possano fare errori di inserimento dati o di sequenzialità dei comandi.


 




Parametri di default


Con questa serie di parametri e predisposizioni è possibile personalizzare il sistema in funzione delle esigenze personali. In questo modo si lavora senza dubbi e incomprensioni, e si potranno attivare in un secondo tempo funzioni più avanzate.

Per semplificare l'interfaccia e i comandi visualizzati è presente il comando Parametri di Default.


Tutti questi paramentri consentono anche di automatizzare al massimo tutte le operazioni che predispongono gli elementi per la fresatura. Troveremo quindi parametri relativi alle dimensioni dei connettori, dei pin, della PrepLine, dei Grezzi, delle attrezzature e delle strategie da utilizzare. Il tutto configurato per i diversi materiali lavorabili e per tipo di macchina.


Tra questi parametri troveremo anche il blocco delle modifiche delle strategie che non consente, se il sistema viene utilizzato da parsonale non esperto, la modifca dei parametri tecnologici delle lavorazioni.

Nuovo lavoro


SUM3D Dental
 durante la creazione di un nuovo lavoro predispone, in base alle scelte fatte tra materiale e macchina utilizzata, tutte le impostazioni geometriche e tecnologiche in modo che con poche scelte aggiuntive si reliazzano i percorsi utensile per lavorare.

Importazione elementi


SUM3D Dental
 è indipendente dallo strumento di scansione, quindi è possibile importare punti, files di formato STL, IGES, 3DM ed STL nei formati: 3Shape©, Wieland©, Laserdenta©, Dentalwings©, OpenTechnology©, Evirsa© e Scansystem©.


E' possibile vedere l'altezza degli STL, imputare il fattore contrazione per la  sinterizzazione ed eventualmente ottimizzare lo spessore del materiale ottenendo notevoli risparmi.


Con i comandi "Ottimizzazione dello spessore" e "Calcolo altezza", sarà possibile indicare un'angolo per ottimizzare lo spessore degli elementi in un disco con lo spessore più basso possibile. La finestra per il calcolo altezza consente di verificare o modificare i dati per una migliore ottimizzazione, anche in base al fattore di contrazione applicato.

  
Durante l'importazione di una o più cappette/ponti il software sposta gli oggetti in modo che non si sovrappongano. Le curve di delimitazione degli oggetti saranno ricalcolate in automatico in base a ciò che viene importato e alla loro dislocazione.


Durante l'importazione, in base alla scelta del tipo di oggetto, saranno create automaticamente alcune parti aggiuntive indispensabili per la lavorazione. Per esempio le curve di contenimeto offset, i connettori, le PrepLine, le curve per il taglio dei connettori, gli assi di inserzione per Abutments, le curve per lo sfondamento spigoli interni degli esagoni e i cilindri degli impianti per la foratura a 5 assi.


Una volta importate le cappette o i ponti da fresare il software consente il piazzamento nel grezzo (nesting) in modo da ottimizzarne l'uso. I grezzi non utilizzati completamente saranno archiviati come grezzi usati e sarà possibile il loro riutilizzo. I grezzi ottenuti con l'ottimizzazione dello spessore possono essere ritagliati lungo l'asse di inserzione o lungo l'asse Z per un risparmio aggiuntivo di materiale.

Importazione/Modifica Strategie


SUM3D Dental è aperto, ciò vuol dire che l'utente può utilizzare le strategie standard messe a disposizione, ma può anche crearsi tutte le strategie in funzione dell'esperienza e del tipo di macchina utilizzata. Questa possibilità porta a migliori risultati in termini di tempo di lavorazione, di qualità del prodotto finito e di risparmio nell'acquisto dei materiali di consumo.

Le strategie per le riprese a 5 assi vengono generate automaticamente in base ad una sola lavorazione che sarà propagata dov'è necessaria.


La personalizzazione delle strategie aperta, consente di utilizzare qualsiasi tipo di utensile e lavorare qualsiasi tipo di materiale.

Importazione/Gestione del grezzo


SUM3D Dental può importare grezzi nuovo o usati. I grezzi nuovi standard sono disponibili dopo l'installazione del software, ma è possibile crearli con l'apposito comando "Creazione grezzi" oppure crearli nella fase di importazione con il comando "Crea". Importando un grezzo usato il fattore di contrazione sarà ricalcolato automaticamente.


Nella finestra di importazione sono visibili: L'altezza minime del grezzo in base agli elementi importati, il fattore di contrazione e il codice del grezzo.


Inseriti gli elementi da lavorare in una cialda sarà possibile, con l'apposito comando "Esportazione grezzo usato", archiviare il grezzo usato per il suo riutilizzo.

Nesting


SUM3D Dental consente di sfruttare al massimo il grezzo piazzando automaticamente gli elementi importati. Durante l'importazione inoltre viene verifica la posizione degli elementi già presenti per evitare sovrapposizioni. Il nesting è tridimensionale, quindi considera tutte le ottimizzazioni impostate per lo spessore del grezzo.

Il Nesting manuale degli oggetti avviene attraverso semplici comandi che consentono l'allineamento in Z, la traslazione manuale e un comando di rototraslazione fine.


Il Nesting automatico può essere eseguito in un progetto con elementi già presenti, oppure durante l'importazione degli elementi.


SUM3D Dental gestisce la lavorazione su più cialde contemporaneamente. Quindi durante il caricamento del grezzo, se confgiurato nei parametri di default, viene richiesta la coordinata di collocamento.

Automatismi durante l'importazione


SUM3D Dental è stato sviluppato in collaborazione con alcuni dei centri di fresatura più importanti d'Europa. Questo a permesso di ottenere un'elevata semplicità di utilizzo richiesta dall'utilizzatore o cliente finale. In pratica SUM3D Dental è un vero Computer Aided Manufacturing ed è in grado di farvi relalizzare tutti i lavori senza dover prima diventare esperti in sistemi CAD/CAM.

La creazione dei Connettori può essere eseguita automaticamente o manualmente a secondo delle esigenze. I connettori superflui possono essere cancellati.


La forma dei connettori può essere cilindrica, conica o rettangolare.


Spostando una cappetta o un ponte le relative connessioni seguiranno la parte alla quale sono agganciate.

Taglio automatico parziale o totale dei connettori.


I connettori sono di tre colori diversi: verde connettore tagliabile completamente, rosso connettore tagliabile parzialmente e grigio connettore da non tagliare. Questo consente durante la lavorazione di taglio di non staccare completamente gli elementi dal grezzo.

Possibilità di separare il margine di accopiamento,PrepLine, ed applicare una lavorazione specifica.


Impostando la creazione automatica della PrepLine durante l'importazione, questa lavorazione sarà calcolata automaticamente.

Riconoscimento e lavorazione automatica degliesagoni e sfondamento degli spigoli per evitare interferenze di accopiamento.

Riconoscimento e lavorazione automatica degliInterlock.

Riconoscimento ed impostazione automatica per la lavorazione di modelli e monconi sfilabili

Gestione e riconoscimento degli abutment "pre-milled" della "Simbiosi". Quando si importa un abutment di questo genere, SUM3D Dental lo riconosce in automatico, e richiede all'utente di indicare la posizione di collocazione nella apposita attrezzatura circolare fornita da "Simbiosi". L'attrezzatura consente la fresatura dei cilindretti torniti che si avvitano negli appositi alloggiamenti dell'attrezzatura stessa. Il numero di posizioni gestite è compreso tra 1 ed 8.

Inserimento dello "Stabilizzatore".
SUM3D Dental consente di creare automaticamente lo stabilizzatore per sinterizzazione per le arcate molto estese in zirconia. Lo stabilizzatore può essere creato automaticamente durante l'importazione del modello o manualmente con l’apposito comando. SUM3D Dental determina la posizione corretta e la forma dello stabilizzatore per il ponte selezionato e lo aggiunge al ponte stesso. Viene aggiunto un supporto piano alla base per consentire di collocare l’arcata verticalmente nel forno. Qualora il forno non sia abbastanza alto per contenere l’arcata diposta verticalmente, è sufficiente aggiungere alcuni connettori verticali su di un lato dello stabilizzatore ed eventualmente su uno o più elementi del ponte, per poter lavorare il ponte in modo da disporlo orizzontalmente nel forno. E’ possibile creare stabilizzatori per arcate complete o anche per ponti di pochi elementi.

Sottosquadri


SUM3D Dental riprende automaticamnete i sottosquadri presenti, usando strategie a 3, 4 o 5 assi. Nel caso si utilizzi una macchina a 3 assi + 1 asse di rotazione 0/180 gradi, SUM3D può rimuovere i sottosquadri utilizzando frese a palla 3/4 di sfera.


Esempio di ripresa sottosquadri a 3 assi con fresa a pallina 3/4 di sfera


Esempio di ripresa a 5 assi indexata


Esempio di ripresa a 5 assi in continuo

Ottimizzazione dello spessore


Utilizzando macchine a 4 o 5 assi, SUM3D Dental può ottimizzare lo spessore del disco grezzo da utilizzare ruotando automaticamente le cappette o i ponti in base ai parametri inseriti. Tutte le lavorazioni saranno adeguate automaticamente agli angoli di inclinazione e nello stesso modo saranno calcolate le riprese dei sottosquadri.


Esempio di lavorazione in automatico con quarto asse per l'ottimizzazione dello spessore materiale


Esempio di lavorazione a 4 assi con controllo collisione tra mandrino e grezzo


Esempio di lavorazione di elementi misti a 4 e 5 assi

 

Gestione degli abutment


SUM3D Dental, durante l'importazione di un impianto, identifica e genera automaticamente i cilindri (fori) con le loro angolazione e gli assi di inserzione. Il diametro e l'altezza dei cilindri possono essere modificati con l'apposito comando "Modifica dimensione fori". I fori saranno poi lavorati in modo automatico a 5 assi in fresatura o foratura.


Per evitare la lavorazione all'interno dei fori è previsto un comando di chiusura degli stessi in modo da preservare il foro ed evitare lavorazioni inutili.

 

Gestione attrezzature e controllo collisioni


SUM3D Dental è in grado di importare le attrezzature di qualsiasi macchine. Le attrezzature, insieme al grezzo, il pezzo e i componenti dell'utensile, offrono la possibilità di controllare visivamente ed evitare automaticamente le possibili collisioni. La simulazione generata con tutti i componenti in gioco, permette un'ottimizzazione elevata delle lavorazioni. Il sistema in presenza di collisioni lavora solo le parti dove qualsiasi componente non collide. Le parti di percorso in collisione (non lavorate), sono rappresentate graficamente di colore giallo.

Gestione lavori


SUM3D Dental
 permette di organizzare i lavori da eseguire attraverso dei report per la produzione e il calcolo dei tempi di lavoro. Con l'aggiunta del modulo opzionale SDS è possibile verificare in qualsiasi momento l'andamento della produzione e lo storico eseguito.

SUM3D Dental prevede la creazione di report personalizzabili che consentono di stampare il disegno di un lavoro con tutti i riferimenti delle cappette, ponti o impianti presenti. In questo modo si potrà organizzare al meglio la produzione quotidiana senza nessuna incertezza.


Per analizzare le parti presenti nel disegno è disponibile il comando "Informazioni" che indica per ogni cappetta o ponte il suo nome, l'angolo di inclinazione, lo spessore e gli angoli massimi attorno ad X e Y. I nomi o i codici di ogni elemento possono essere visualizzati graficamente usando il tasti F11.

SUM3D Dental è in grado di calcolare i tempi di produzione di un intero disco. In questo modo si avrà la possibilità di gestire l'impegno della macchina e sarà possibile verificare i costi di produzione di ogni elemento.


Per avere dei tempi precisi sono configurabili per ogni macchina i tempi: di cambio utensile, di ribaltamento pezzo ed un coefficiente di regolazione del tempo di lavoro. Inoltre per gli avanzamenti: velocità di avanzamento rapido, velocità di avanzamento XY, velocità di avenzamento in Z ed altri parametri disponibili nell'archivio utensili.